112 Numero Unico Emergenza

CHE COS’E’ IL SERVIZIO “EMERGENZA 112”?
Il servizio “Emergenza 112” rappresenta un modello unico in Italia di servizio di emergenza così come già avviene in diversi Paesi europei. Tutte le telefonate di emergenza confluiscono in un’unica Centrale Operativa, qualsiasi numero di soccorso il chiamante abbia composto, compreso lo stesso 112 dei Carabinieri. Gli operatori della Centrale smistano le chiamate, dopo aver localizzato il chiamante e individuata l’esigenza, all’ente competente per la gestione: Arma dei Carabinieri (112), Polizia di Stato (113), Vigili del Fuoco (115), Emergenza Sanitaria (118).
 

Numero Unico Emergenza
 

COSA DEVO COMUNICARE ALL’OPERATORE QUANDO CHIAMO IL 118?
Una volta in contatto con l’operatore 118, è necessario rispondere con calma alle domande, comunicando con precisione quello che è successo (incidente stradale, malore, aggressione, …). Se si conoscono, è importante riferire all’operatore le condizioni dell’infortunato e comunicare altri dettagli utili per l’intervento (strade interrotte, incendi, fughe di gas).
Durante l’intervista o al termine della stessa, l’operatore 118 potrà chiedere una conferma del luogo dell’evento.
 

COSA DEVO FARE IN ATTESA DEI SOCCORSI?
In attesa dei soccorsi è necessario:

  • mantenere la calma
  • non somministrare farmaci
  • non somministrare cibo o bevande
  • non spostare o muovere la persona traumatizzata, se non strettamente necessario (ad esempio per situazioni di pericolo ambientale, quali: incendio, pericolo di crollo imminente, presenza di gas, …)
  • tenere sempre libero il telefono con cui è stato contattato il 118
  • attenersi alle indicazioni fornite dal personale 118.

In caso di variazione delle condizioni della persona da soccorrere, chiamare subito il 112 e chiedere di essere nuovamente messi in contatto con l’Emergenza Sanitaria (118).

Commenti chiusi