Storia di un gesto di solidarietà

13 giugno 2019 – La Gazzetta del Canavese

storia di un gesto di solidarietàUn gesto di solidarietà per una famiglia bisognosa: quando l’unione fa la forza. Tutto è partito dalla società Ivrea Parcheggi: dovendo dismettere un’autovettura ancora utilizzabile ha deciso di donarla al Comitato di Ivrea della Croce Rossa. Che farne? Il parco mezzi del Comitato è adeguato, la vettura ha molti anni di servizio ma pochi chilometri percorsi; sicuramente a qualcuno potrebbe essere utile. È nata così l’idea di una catena di solidarietà per donarla ad una famiglia che avesse reale necessità di un’auto ma che non si potesse permettere di acquistarne una.

Grazie ad un’associazione locale che si occupa di supporto a persone fragili, è stato individuato un nucleo famigliare per cui quest’auto potesse essere realmente un mezzo importante per accrescere le proprie potenzialità di auto-sussistenza.L ’auto necessitava di manutenzione e della sostituzione di parti meccaniche perché potesse circolare in totale sicurezza: è stato contattato il meccanico di fiducia del Comitato (RS Auto di Strambino) che ha subito riconosciuto l’importanza del gesto ed ha messo a disposizione la sua manodopera a titolo gratuito. La vettura è stata consegnata: ogni anello della catena di solidarietà ha dato il proprio contributo e questa famiglia ha oggi uno strumento importante utilizzato sia per poter recarsi al lavoro che a scuola.

Mario Damasio

LINK all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *